Come generare +11.000€ vendendo oggetti che non si posseggono

Lascia che ti racconti perché per me non è un semplice braccialetto.


Questo intreccio di cuoio e metallo è stato uno dei miei migliori fallimenti. Ma partiamo dall’inizio. A 16 anni compravo prodotti a basso costo e li rivendevo a prezzi più alti su internet. (Compravendita)


Volevo crescere di più ma la compravendita mi richiedeva troppo tempo. Le fasi più pesanti erano:  

  • Cercare costantemente nuovi prodotti
  • Trattare con i proprietari
  • Organizzarmi con loro per il ritiro del pacco
  • Pulire la merce
  • Fare foto di qualità
  • Vendere
  • Impacchettare
  • Organizzarmi con il corriere

 

Ma io volevo occuparmi solo della vendita. Così ho deciso di iniziare il dropshipping, ovvero vendevo prodotti senza mai vederli, senza mai dovermi occupare delle spedizioni, dei pacchi o di trattare.

Semplicemente avevo degli accordi commerciali con i fornitori per cui quando io ricevevo un ordine mi sarebbe bastato pagarlo e dargli l’indirizzo a cui spedire. Al resto avrebbe pensato lui. Così dedico il 100% del mio tempo al dropshipping.  

Eccomi così su Aliexpress.com a cercare prodotti. Dopo una veloce analisi avevo trovato la mia opportunità di business.

Si avvicinava l’estate: un braccialetto di cuoio a basso prezzo

Mi sembrava un’ottimo prodotto da poter rivendere praticamente a chiunque su un mercato di massa online.

Lo avevo visto indossare a diverse persone: Pensavo che potesse diventare un brand.

Mi dicevo: “Alla fine, i veri successi partono da un’idea, un’intuizione a cui devi credere”

Peccato che dopo 30 giorni di speranze divine avevo finito il mio (modesto) budget, avevo perso un sacco di tempo e non solo: Credevo di dover smettere, che non facesse per me.

Ma poi ho pensato che forse  a nessuno fregava nulla di quel braccialetto. (Finalmente) Ma cosa è successo prima di averlo capito? 

  • Almeno 10 esperimenti di inserzioni
  • Ho creato +15 creatività
  • Ho fatto + 10 copy
  • Costruito 2 Landing
  • Speso tutto il budget ADV per fare traffico
  • Distrutto il mio morale

 

Non avevo più niente

Volevo continuare ma:

  1. Non potevo permettermi tutto l’investimento che avevo fatto sul braccialetto
  2. Lavorare in questo modo era controproducente

 

Ho deciso che avrei continuato a farlo soltanto se avessi trovato un altro metodo. Quindi davanti allo specchio ho detto a me stesso: “Che senso ha investire su un’idea o un prodotto se non so se funziona, se vende? Io non comprerei mai qualcosa che non mi interessa”

Ero solo un ragazzo: ma sono sicuro che anche tu almeno una volta abbia avuto un’idea di cui eri convinto che avrebbe avuto successo.

La domanda è: È un problema che riguarda solo te o una fetta di persone nel mondo?

La risposta? Si chiama Validazione.

Così a 17 anni ho capito che non aveva senso andare a tentativi e investire mesi su un singolo prodotto. Prima dovevo capire cosa voleva il mercato, Cosa volevano le persone

E quando lo avrei capito… SBAM

Allora potevo investire per migliorare un qualcosa che sapevo avere un ritorno.   Ecco come ho validato più di 50 prodotti in 30 giorni

Regola #1 Partire in modo più semplice possibile: Tutto quello che dovevo fare era portare le persone su una pagina di vendita eBay e farle acquistare. Secondo la regola dell’80/20 la scheda prodotto era il mio 20% che mi dava l’80% del business, se non il 100% dato che senza pagina di vendita non avrei potuto vendere.

Quindi ho deciso di fare solo il necessario: creare l’inserzione.

Eccomi di nuovo qui a cercare nuovi prodotti. Ma questa volta non sarei andato a sentimento: avevo capito l’errore. Affidandomi a dati presi da Google Trends e gli oggetti venduti su eBay ho selezionato 5 prodotti che valeva la pena testare.

Creavo un’inserzione per prodotto nel modo che mi richiedeva meno tempo possibile.

E qui arriviamo alla Regola #2: Definisci delle metriche che ti dicono cosa funziona di più

Pubblicavo le inserzioni e per tre giorni non toccavo il computer. A condizione che quando lo avrei riaperto sarei stato in grado di dire subito: “Questo prodotto funziona, quest’altro no”.

Ho deciso che dopo quei tre giorni sarebbero sopravvissuti i 2 prodotti che avevano il rapporto più alto tra: VISITE/VENDITE

I dati mi dicevano quali erano i prodotti più performanti.

Dopo 3  giorni cercavo altri 5 prodotti e ripetevo lo stesso processo.

Dopo 14 giorni avevo testato circa 25 prodotti e validati circa 8.

Ancora non avevo iniziato ma stavo già guadagnando

Avevo 8 prodotti che avevano risposta nel mercato. 8 prodotti che sapevo già di saper vendere: perché lo avevo già fatto.

Ma non bastava.

Dovevo concentrare le mie forze in un campo più ristretto.

Ho scelto i 2 prodotti che avevano venduto di più. Adesso sapevo su cosa dovevo lavorare

Arriviamo alla Regola #3 Fai esperimenti per capire come entrare meglio nel mercato e vendere di più:

  1. Ho ottimizzato le inserzioni di entrambi i prodotti
  2. Ho duplicato entrambe le inserzioni
  3. Ho creato un A/B test creando due inserzioni dello stesso prodotto
  4. Dopo 3 giorni tenevo quella che performava meglio

 

È vero, inserendo due inserzioni rischiavo di tirarmi la zappa sui piedi da solo, avrei potuto concentrarmi nel far rankare sempre più in alto la mia inserzione. Ma potevo scoprire qualcosa che funziona meglio. E portare più traffico. L’alternativa era investire soldi per far crescere la prima inserzione, ma volevo massimizzare i profitti.

Ha funzionato.

Così ho cominciato a fare almeno 10 ordini al giorno con un record di 25 ordini in un giorno con ricarichi di 30€ a ordine. Ma stavo lasciavo soldi sul tavolo

Eccoci alla  Regola #4 Mai lasciare soldi sul tavolo

Quando avevo testato i 25 prodotti ne avevo trovati 8 potenziali. Adesso che avevo prevedibilità di business ed entrate costanti con i 2 prodotti che avevo scelto inizialmente

Potevo replicare lo stesso processo ad altri due. Testarne 4 insieme voleva dire perdere qualità dei miei esperimenti. Quindi avevo focus molto chiari su 2 prodotti e poi replicavo quello che funzionava con gli altri che sapevo potevano raggiungere queste perfomance.

In 30 giorni ho preso due piccioni con un colpo solo perché ho validato contemporaneamente sia i prodotti che il sistema in cui li vendevo.

E una volta che vendi che fai? SI SCALA!

Regola #5 Scala le vendite quando i dati ti dicono che  il prodotto e il processo funziona

Dopo 30 giorni avevo accumulato abbastanza profitti da poter investire per migliorare ancora le mie inserzioni.

Come? Volevo arrivare a rankare al primo posto nelle ricerche.

Ci sarei riuscito aumentando il traffico sulle inserzioni

Ho iniziato a fare semplici ADS su Facebook che portavano all’inserzione.

Aumentavo il traffico e acquisivo posizioni nel ranking fino ad arrivare ad essere anche il primo qualche volta.

Per arrivare in 47 giorni a fatturare € 11.106,78

E con questo voglio raccontarti l’ultima regola

Regola #6 VALIDA, VALIDA, VALIDA!

Se avessi continuato a cercare di vendere stile “Braccialetto” avrei speso così tanti soldi e tanto tempo prima di trovare queste scarpe o gli zaini che avrei finito le risorse prima di trovarli.

Questi sono tutti gli step che ho seguito a 18 anni per avere dei soldi da poter investire su me stesso. Da quel bisogno è nato un processo che oggi ancora utilizzo per vendere online in particolare su eBay.

Continua a leggere

Vuoi Scalare il tuo Business?

Vedremo insieme se la metodologia possa essere giusta per la tua Azienda e qual è la migliore modalità di collaborazione tra il tuo e il nostro Growth Team