Dati Vs Metriche Vs KPI Vs Report

Ottieni template, casi studio e insights per far crescere il tuo eCommerce

Tutto ciò che devi sapere sulla differenza tra dati, metriche, KPI, report e come sfruttare tutti questi strumenti per ottenere informazioni di crescita per il tuo eCommerce.

 

Nel marketing esistono decine di modalità diverse con cui fare analisi, centinaia di nomi e fattori da prendere in considerazione.

 

I primi quattro concetti da prendere in considerazione sono: dati, metriche, KPI e report. Ognuno di questi è il derivato dell’altro, sono elementi diversi ma collegati tra di loro, vediamo come.

 

Una metrica è composta da dati, i KPI sono costituiti da metriche e i report sono costituiti da KPI. 

Il report alla fine è ciò che si trasforma in informazioni analitiche che apportano valore e feedback al tuo eCommerce e che ti permettono di prendere decisioni basate sui dati. 

I report sono l’ultimo “tassello” che ti permettono di dedurre informazioni che puoi utilizzare per prendere una decisione strategica rispetto che un’altra, per far crescere il tuo eCommerce.

I dati sono solo il primo passo

I dati sono la base di tutta l’informazione. Dal numero di visitatori sul nostro eCommerce, l’engagement delle nostre campagne, il fatturato dell’anno precedente, i dati sono sempre alla base del modo in cui misuriamo il progresso.

 

Vuoi sapere quanto tempo ha dedicato il tuo team ad un progetto? I tuoi dati chiave sono i minuti che tu o i tuoi colleghi avete investito per le attività di quel progetto.

 

Nel digital marketing, i dati spesso sono un numero grezzo che ottieni da varie fonti (Analytics, Facebook, sito web e così via). Tutti questi strumenti forniscono tantissimi dati all’istante. 

I dati sono disponibili in diverse forme e dimensioni ma, da soli, non sono così utili: per diventare informazioni, hanno bisogno di contesto.

Come passare dai dati alle metriche

Quello che devi fare per rendere i dati utili, è trasformarli in metriche (per poi farli diventare informazioni). Mentre i dati sono solo un numero, una metrica è una misurazione quantitativa dei dati, in relazione a ciò che stai misurando.

Nel caso di prima delle ore investite su un progetto, i dati sono solo dei numeri, la tua metrica è il numero di minuti o di ore.

 

Le metriche sono il primo strumento per dare un senso ai dati grezzi che abbiamo raccolto per cercare di applicarli a situazioni reali. 

Non hai controllo diretto sui dati, puoi solo prendere ciò che hai ottenuto, ma puoi scegliere le metriche su cui puoi avere impatto.

 

Se il tuo eCommerce sta facendo molta pubblicità su Facebook, devi assicurarti di monitorare le metriche giuste. 

Ecco per esempio come individuare la CPA target che devi ottenere con le Facebook ADS a seconda dei tuoi costi

 

Cosa sono i KPI per il tuo eCommerce

I KPI, abbreviazione di Key Performance Indicators, sono dei valori che consentono di tenere traccia dell’andamento di un determinato parametro. 

 

Esistono diversi parametri che misurano vari processi all’interno della tua azienda, tuttavia solo alcuni sono veramente importanti alla crescita aziendale. 

Molte metriche sono interessanti, ma non hanno un impatto diretto sulla tua crescita.

 

I KPI possono essere semplici e considerare una sola metrica: Per esempio, se il tuo team misura il successo delle tue campagne monitorando il numero di visitatori sul tuo sito web, questo è un semplice KPI fornito dal tuo sito web.

 

Oppure i KPI possono essere più sofisticati e consistere in più metriche misurate l’una rispetto all’altra. Per esempio, se vuoi comprendere l’impatto delle tue campagne multicanale sulle vendite che stai generando, dovrai creare un KPI complesso, derivato, composto dal numero di visite, dal numero di prodotti e dal loro valore. Impostando correttamente questo KPI e alimentandolo con i dati corretti, sarai in grado di stabilire il ritorno sull’investimento delle campagne pubblicitarie.

 

I KPI definiscono la crescita della tua attività, per questo scegliere quelli giusti è estremamente importante. Sceglili male e potresti pensare che stai andando a stento, mentre in realtà il tuo eCommerce sta andando a gonfie vele.

 

Per darti contesto, se hai un eCommerce, impostare i visitatori unici del sito web come un KPI non misura quanti di loro sono effettivamente diventati clienti paganti. Potresti superare tutte le aspettative di traffico con questa KPI, ma non vendere nulla. Assicurati che i tuoi KPI siano strettamente collegati ai tuoi obiettivi aziendali.

Tutto questo per creare un unico report

Un report è una raccolta di KPI, solitamente disposti in modo da essere visualizzati semplicemente e velocemente. Ti offrono un modo efficace per ottenere visibilità su tutto quello che stai facendo, per capire in fretta cosa stai facendo bene e cosa male.

 

È probabile che tu abbia diversi report a seconda del settore aziendale: report di marketing, sulle vendite, inventario, e così via. 

 

Ma l’eCommerce è un’organizzazione complessa con diversi fattori che si influenzano tra di loro. Immagina di dover terminare delle campagne pubblicitarie perché un prodotto ha fatto sold out e non hai più inventario:

 

Potresti pensare che il problema sia nel marketing e nel CAC che hai, quando invece hai terminato il prodotto che ti permetteva di essere in profitto anche sul’acquisizione.

 

Unisci tutti questi report in un posto unico, così che tutti i tuoi manager possano avere estremamente chiaro quali sono gli ostacoli che stanno rallentando la tua crescita, e dove devono intervenire per risolvere.

 

Arrivare ai report è solo la parte iniziale e più “semplice” dell’analisi dati. Avere tutti i dati / Metriche e KPI ti mette in mano tutto quello di cui hai bisogno per passare allo step numero due:

 

La deduzione

 

Vuoi applicare la sperimentazione veloce sul tuo eCommerce? Clicca qui

Aumenta le vendite del tuo eCommerce

Vedremo insieme se la metodologia possa essere giusta per la tua Azienda e qual è la migliore modalità di collaborazione tra il tuo e il nostro Growth Team